Buono servizi prima infanzia

Regione Piemonte

La Regione Piemonte, con la misura Buono Servizi Prima Infanzia, intende promuovere e sostenere l’accesso dei nuclei familiari alla rete dei servizi educativi per la prima infanzia, attraverso l’erogazione di un contributo a parziale copertura dei costi dei servizi a titolarità pubblica.

 

 

Destinatari dei Buoni sono i minori e i relativi nuclei familiari di appartenenza che possiedono le seguenti caratteristiche:

 

- residenti in Piemonte;

- con un Indicatore di Situazione Economica Equivalente (ISEE) fino a € 15.000;

- di età compresa fra i 3 e i 36 mesi iscritti (che abbiano già accettato il posto) ad un servizio educativo per la prima infanzia a titolarità comunale

- con iscrizione ad un servizio prima infanzia con tariffa mensile di valore uguale o superiore a 50 €.

 

Come presentare la domanda:

 

I nuclei famigliari, aventi le caratteristiche indicate al paragrafo 2, possono presentare domanda di contributo al Buono Servizi Prima Infanzia al Comune di Arona presso l'Ufficio Protocollo.

La domanda, redatta su apposita modulistica, deve essere compilata in ogni sua parte e firmata in originale dal “genitore o tutore legale” per conto del minore.

Se la domanda, redatta sul modello allegato firmata in originale dal “genitore o tutore legale” per conto del minore, viene spedita al Comune, deve essere accompagnata dalla fotocopia di un documento d’identità in corso di validità del firmatario (nel caso di documento di identità

scaduto farà fede la dichiarazione, scritta sulla fotocopia stessa, firmata dal titolare e datata, attestante che i dati riportati sul documento sono invariati) e dalla copia del codice fiscale.

 

Scadenza presentazione domande 30 settembre alle ore 12.30.

 

Il contributo è cumulabile con “bonus asilo nido nazionale” di cui all’art. 1, comma 488, Legge 30/12/2018 n. 145 1 (bonus INPS).

 

 

Per ulteriori informazioni:

Regione Piemonte

 

Comune di Arona - Fiorini Anna - 0322.231263